Gli animali da compagnia potranno essere seppelliti insieme ai padroni

Dalle playlist a loro dedicate al diritto di passare l’eternità insieme ai loro padroni: finalmente inizia un cambiamento in tema di diritti degli animali domestici. In Liguria ora è consentito tumulare, dopo la cremazione e in un’urna separata, le ceneri degli animali. Si può fare all’interno del monumento funerario dedicato ai padroni. Occorrerà solo un’apposita richiesta avanzata dallo stesso ante mortem o dagli eredi.

Gli oneri derivanti dalla tumulazione dell’animale saranno a carico di chi la dispone e il loro costo da definire. A decidere sarà il Comune del cimitero di tumulazione in base alla durata della concessione residua. La procedura è regolata da un articolo della proposta di legge sulla “Disciplina in materia di attività e servizi necroscopici, funebri e cimiteriali e norme relative alla tumulazione degli animali d’affezione”, che è stata approvata con 27 voti a favore e un astenuto dal Consiglio regionale. Una bella vittoria.

L’idea è stata presentata dai consiglieri Angelo Vaccarezza (Cambiamo!), Fabio Tosi (M5s) e Sergio Rossetti (Pd). Un vertice congiunto e unito che attraverso le parole di Fabio Tosi ha fatto sapere:

“I padroni trascorrono molto tempo con gli animali d’affezione, sono i compagni di una vita, autorizzando la loro tumulazione nella tomba del padrone diamo il via a un iter di grande civiltà e sensibilità. La proposta è nata dopo aver ricevuto numerose segnalazioni in questi anni, tantissimi cittadini mi hanno chiesto se fosse possibile trovare una soluzione dignitosa alla tumulazione dei loro amici a quattro o due zampe”.

 

fonte:greenstyle.it

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *